Adidas Pod

Migliore Adidas Pod - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

È stato quindi usato Woven Ripstop, un tessuto in voga nel settore della vela noto per la sua resistenza, flessibilità e traspirabilità, Questo tessuto fa di questa maglia adidas pod da rugby la più resistente mai prodotta da adidas, Gli azzurri di Brunel avranno a disposizione due tipi di maglie per posizioni specifiche, una più aderente per i tre quarti e l’altra con il massimo grip per gli avanti, Entrambe le versioni sono state sviluppate in base ai risultati del processo di mappatura del corpo durante le fasi di gioco..

Il binomio azzurro-blu scelto da adidas come tutte le novità sarà oggetto di critiche, in particolare per la similitudine con la divisa della Francia presentata nel mese scorso, Se escludiamo l’inserto sulle maniche i kit sono quasi identici, L’ esordio nel 6 Nazioni è previsto il 7 febbraio all’Olimpico adidas pod di Roma contro i campioni in carica dell’Irlanda, Prima di allora potremo vedere la nuova maglia nei promo teaser che DMAX ha realizzato coinvolgendo il pilone Martin Castrogiovanni e la giovane ala Leonardo Sarto..

La seconda divisa si presenta con una tradizionale maglia bianca caratterizzata dal colletto azzurro bordato di tricolore e dalle tre strisce sempre sulle spalle, I pantaloncini mantengono la trama gessata e si colorano di azzurro, così come i calzettoni, Per adidas pod vederla in campo dovremo attendere il 15 marzo, quando all’Olimpico l’Italia sfiderà i cugini della Francia, Come avete accolto il nuovo completo per gli azzurri del rugby? Vi convincono i colori utilizzati?.

Ad ogni nuovo lancio di una scarpa da calcio c’è sempre chi invoca il ritorno ai colori e ai materiali tradizionali di un tempo. Il Pure Leather Pack appena presentato da adidas risponde a questa richiesta con una versione in pura pelle premium degli scarpini adizero F50, Predator e Nitrocharge. Una collezione che chiude con il botto il 2014 del brand tedesco. I tre modelli sono stati letteralmente decostruiti e riprodotti in morbida pelle per una calzata perfetta in ogni condizione. La scarpa adizero F50, una delle regine del segmento speed, è stata riprogettata per unire velocità, prestazioni e una maggiore protezione del piede. Le tre strisce bianche in orizzontale risaltano sulla pelle nera, quest’ultima traforata sulla zona che copre il tallone.

Il modello Predator perde gli inserti lethal zones in gomma, sostituiti da una serie di cuciture che si intersecano su tutta la tomaia anteriore e massimizzano la sensibilità, Qui le three stripes sono poste in diagonale sul tallone, Infine la Nitrocharge, anch’essa ristrutturata da cima a fondo per fornire adidas pod un’esperienza unica grazie alla pelle, L’avampiede è caratterizzato dalle cuciture parallele e dagli inserti mediani e laterali che consentono un maggiore sostegno nei movimenti di taglio, mentre una gabbia ricamata fornisce al tallone il massimo supporto..

I puristi non hanno più scuse, il Pure Leather Pack soddisfa ogni loro necessità. Gli concediamo solo un’obiezione sul numero di esemplari prodotti, in tutto il mondo ne saranno disponibili  solo 500 per ogni modello. Un’edizione limitata per chi desidera una scarpa moderna creata in nome della tradizione.

L’elegante Shine Through Collection di Nike è ancora protagonista ai piedi di Borja Valero, Pellè, Tevez e Totti, Segnaliamo Scott McDonald con le scarpe Predator Accelerator in edizione speciale e Bony con un paio di Vapor X custom, Borja Valero (Fiorentina) Nike Magista Opus Graziano Pellè (Southampton) Nike Mercurial Superfly IV Brett Pitman (Bournemouth) adidas F50 adizero CUSTOM Kolo Tourè (Liverpool) New Balance Scott McDonald (Milwall) adidas pod adidas Predator History Accelerator David Silva (Man City) adidas 11Pro.

Dopo l’annuncio dell’ adidas pod accordo di sponsorizzazione tra Juventus e adidas, a partire dalla stagione 2015-2016, l’attesa per l’esordio delle tre strisce è cresciuto a dismisura, Tanti grafici e appassionati hanno iniziato a pubblicare sul web i loro kit design, immaginando come potessero essere le nuove maglie dei bianconeri, Il catalogo adidas 2015-16 ci svela le prime anticipazioni sui colori scelti per le tre divise, non molto a dire la verità, ma sicuramente meritevole di interesse..



Messaggi Recenti