Adidas Scarpe 2015

Migliore Adidas Scarpe 2015 - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

La presenza di giocatori dal pedigree internazionale (la lista è lunghissima, ecco nomi principali: Laudrup, Gascoigne, Thern, Albertz, Gattuso,  Kanchelskis, Amoruso, Klos, Moore, Reyna, van Bronckhorst, Frank de Boer, Wallace, Hendry, Tugay, Mols, Lovenkrands, adidas scarpe 2015 Ricksen, Flo, Porrini, Miller, Arveladze, Konterman, Vidmar e Caniggia) e di divise fortemente iconiche e di grande impatto commerciale hanno infatti contribuito a fra progredire in tutto il mondo calcistico il marchio dei Rangers, già in rampa di lancio grazie al positivo quinquennio Adidas..

E poco importa che i risultati a livello internazionale non siano arrivati (traguardo massimo: ottavi di finale della Coppa Uefa 2001-02), alzi la mano, infatti, chi ha cominciato a seguire con adidas scarpe 2015 maggiore interesse la magia dell’Old Firm (il derby Rangers-Celtic ) vedendo i protagonisti sopra citati vestire queste divise, diventate di fatto una pietra miliare nella centenaria storia del club ‘glaswegian’..

Un campione a adidas scarpe 2015 360 gradi, Nike ha appena lanciato la sua ultima, affascinante colorazione delle scarpe Magista, e Mario Gotze ha trovato un modo tanto generoso quanto originale per ingannare l’attesa che lo separa dall’indossarle, Lo scarpino con cui ha regalato il Mondiale alla sua Nazionale, la Germania, finirà all’asta e il ricavato andrà interamente a finanziare l’associazione “A heart for children”. Una decisione che ha fatto scalpore e che ha scatenato l’interesse di collezionisti e brand..

“Spesso mi sono state chieste, ad esempio da sponsor, amici e altre aziende. Ora le darò a chi farà l’offerta più alta per la maratona di beneficenza prima della serata di gala in TV”, le parole di Gotze. Probabilmente sono state proprio le tante offerte ricevute a spingere il fenomeno del Bayern a donare in beneficenza la magista Obra sinistra, con cui è diventato “match winner” della finalissima del Mondiale brasiliano. La Obra che si appresta ad andare all’asta, però, è stata solo la prima indossata da Gotze che, da top testimonial Magista, ha sempre testato e apprezzato tutte le colorazioni create da Nike Football, compresa quella limitata in tonalità “Black/White/Volt/Hyper punch”, e ne ha sempre ricavato molte soddisfazioni.

“C’è ancora dell’erba attaccata alla suola, da quella sera non le ho mai più indossate e le ho tenute al sicuro a casa” ; queste le parole del tedesco, che lasciano intravedere il suo attaccamento e la sua passione smodata per gli scarpini da calcio, in particolare per la Obra, in colorazione “World Cup”, con cui ha permesso ai suoi compagni di salire sul tetto del Mondo con quel diagonale al volo di sinistro al minuto 113 che rimarrà nella storia del Calcio, Adesso resta da vedere chi tra i moltissimi appassionati riuscirà adidas scarpe 2015 ad accaparrarsi il cimelio, e a quale incredibile cifra, L’associazione “A heart for children”, intanto, ringrazia in anticipo, e celebra colui che è diventato un vero e proprio campione di sport e di generosità..

AGGIORNAMENTO 24 maggio 2015 Nike ha presentato ufficialmente le nuove maglie del Barcellona 2015-2016 (clicca per andare all’articolo). Revolución a Barcellona ! Nella prossima stagione i tifosi catalani vedranno i propri idoli scendere in campo al Camp Nou con una maglia a strisce orizzontali blaugrana. Sì, avete letto bene, la maglia del Barcellona 2015-2016 avrà un design mai utilizzato prima in 115 anni di storia. L’anticipazione arriva da Sport.es, testata che da anni fornisce indiscrezioni affidabili in merito ai kit del Barça. Si tratta di una vera rivoluzione, nata da un’idea di Nike che per ovvi motivi commerciali ha spinto per una proposta di rottura con il passato. I bozzetti sono stati approvati dal presidente blaugrana Josep Maria Bartomeu e presentati agli altri dirigenti in una cerimonia riservata. Non troppo a quanto pare…

La prima maglia avrà quattro bande rosse su sfondo blu sia davanti che sul retro, I fianchi saranno decorati da una striscia gialla e la bandiera catalana troverà posto all’interno del colletto, Cambierà anche il colore dei pantaloncini che torneranno rossi come nel 2010-11, la stagione dell’ultimo trionfo in Champions League, I bozzetti pubblicati dal quotidiano spagnolo non sono quelli ufficiali di Nike, per cui potranno differire in alcuni dettagli In trasferta il Barcellona avrà una maglia dalla doppia anima, interamente gialla adidas scarpe 2015 davanti e ornata dalle quattro bande rosse della Senyera, posizionate in verticale, sul retro, Un’evoluzione della casacca away del 2013-2014 che aveva riscosso un enorme successo di vendite, I pantaloncini invece saranno blu e il kit nella sua interezza richiamerà i colori della Estelada, la bandiera indipendentista della Catalogna..

Maradona, Pelè, Cruijff, una trafila di campioni del passato ha utilizzato Puma ed ottenuto traguardi storici, Con quale scarpa? Ovviamente le Puma King, Oggi il brand tedesco ci regala un’emozione unica, un respiro di tradizione unito alle esigenze del calcio moderno, lo scarpino  King SL Classico, Ed in una tiratura limitatissima di 2001 pezzi, un’esclusiva a livello mondiale, Tutti i dettagli del passato sono riproposti accuratamente: le cuciture, il pellame, la mitica linguetta adidas scarpe 2015 adattata alle esigenze dello scarpino super leggero e la suola inconfondibile per le versioni SL, Vi ricordiamo, perchè la nostra parte la facciamo sempre in questi casi, che questa scarpa va acquistata sempre pensando ad una vestibilità abbastanza comoda, quindi una mezza misura inferiore vi può aiutare, stiamo parlando sempre di King ragazzi!.



Messaggi Recenti