Adidas Yung 96

Migliore Adidas Yung 96 - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Sulla schiena ecco comparire sotto il colletto l’ acronimo LUFC, ovvero le iniziali del club, mentre sotto il numero appare come già successo l’anno scorso lo sponsor secondario, Anche i pantaloncini sono solo bianchi, rispetto alla maglia si adidas yung 96 invertono le posizioni dei loghi, con lo stemma del Leeds a destra e quello di Macron a sinistra, I calzettoni invece sono ornati da una riga blu sul risvolto, Per quanto riguarda il kit del portiere, Macron ha invece deciso di riciclare il kit camouflage usato la scorsa stagione con il Napoli che tanto ha fatto parlare di sè..

Il Calcio Padova ha annunciato ufficialmente la partnership con Macron adidas yung 96 per le prossime tre stagioni, Fino al 2017 sarà quindi l’azienda bolognese a griffare le maglie biancoscudate di prima squadra, giovanili e della Padova Football School, “Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto con Macron – ha dichiarato l’amministratore delegato biancoscudato Andrea Valentini – un’azienda con grande esperienza nel settore dell’abbigliamento tecnico, che si occupa già di squadre di alto livello in serie A, Premier League e Liga spagnola, Fin dai primi incontri ci hanno trasmesso la volontà di essere parte dell’universo biancoscudato, con il loro know-how puntiamo a migliorare sia il confort dei nostri atleti che l’immagine del nostro club”..

L’annuncio non è arrivato a sorpresa, in quanto già dal sondaggio lanciato a Marzo per la scelta della terza maglia era intuibile quale sarebbe stato il nuovo sponsor tecnico, Puntuale anche il commento di Gianluca Pavanello, amministratore delegato di Macron: “Con questo importante accordo la nostra azienda vuole sottolineare il suo profondo rapporto con il mondo del calcio, legandosi ad un club di grandi tradizioni, che adidas yung 96 ci auguriamo di poter ‘accompagnare’ al più presto nella massima serie”..

In controtendenza rispetto alle dichiarazioni dei protagonisti appare purtroppo la situazione del club. Le ultime notizie parlano di grandi difficoltà per l’iscrizione alla Serie C e di un fallimento mai così vicino, le prossime settimane saranno decisive.

Chi oggi non conosce le Nike Mercurial ? Nessuno, Ma un tempo era assolutamente impensabile che la scarpa da calcio più conosciuta fosse innanzitutto Nike e per giunta una versione che adotta materiali sintetici, Questa è di sicuro la vittoria più grande per l’azienda ed il brand Nike, che grazie ad una ricerca meticolosa sono adidas yung 96 riusciti a far ricredere anche i più scettici, Ripercorriamo assieme dalla nascita, fino ad oggi, le Mercurial arrivate sul mercato, Quante di queste ne avete avuto ai vostri piedi?.

Nike Mercurial Nike Match Mercurial Nike Mercurial Vapor Nike Mercurial Vapor II Nike Mercurial Vapor III Nike Mercurial Vapor SL Nike Mercurial Vapor IV Nike Mercurial Vapor Superfly Nike Mercurial Vapor Superfly II Nike Mercurial Vapor Superfly III Nike Mercurial Vapor VIII Nike Mercurial Vapor IX Nike Mercurial Vapor Superfly IV

Prima di gettarci a capofitto nella fase saliente del mondiale, un ultimo sguardo al calcio europeo, a quello inglese, a una delle sue vette ineguagliate, La celebrazione di uno storico anniversario, raccontato attraverso le maglie che ne scrissero il mito, Una maglia rossa adidas yung 96 con maniche bianche, Basta questa breve frase per portare alla mente di milioni di calciofili una delle casacche più famose del pianeta, quella dell’ Arsenal di Londra, Dal 1886 a oggi, generazioni di tifosi dei Gunners hanno legato a questa divisa una mole indelebile di ricordi, talvolta gioiosi e altre brucianti, ma quasi sempre velati dalle tinte bianche e rosse, Tuttavia c’è una maglia che nessun appassionato dei cannonieri, neanche quello più all’acqua di rose, può tralasciare di dimenticare: gialla, con maniche e spalle macchiate di blu, e il numero 4 sulla schiena..

Una divisa, questa, che a distanza di venticinque anni ancora fa fremere chi all’epoca c’era, e che, in una sorta di imprinting generazionale, provoca le stesse emozioni anche in coloro che nulla hanno vissuto, se non attraverso i racconti e le immagini, di quel momento entrato adidas yung 96 per sempre nella storia del football, Nel calcio come nello sport in generale, è innegabile che esistano vittorie dal sapore più dolce di altre, e inversamente sconfitte da cui, all’apparenza, è davvero difficile rialzarsi, Rimanendo confinati alla nostra Serie A, è sufficiente pronunciare parole come «clamoroso al Cibali!», la «Fatal Verona» o il «5 maggio» per innescare il miscuglio più vario di emozioni, dal tripudio al più nero sconforto, tra i tifosi della penisola..



Messaggi Recenti