Fiume Della Romagna

Migliore Fiume Della Romagna - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Nel nuovo fiume della romagna home kit infatti il nero è presente solamente nel colletto e sui bordi delle maniche oltre che sullo stemma della casa di Herzogenaurach. Anche quest’anno il rosso manca dalla maglia, eccezion fatta per i colori dello sponsor, scelta che probabilmente avrà ancora una volta deluso i supporter del club di Vicarage Road, Ecco allora che Puma ha messo di fronte i tifosi a una scelta per decidere il colore dei pantaloncini, proponendo la campagna Red or Black, Alla fine l’ha spuntata il nero, anche se il rosso avrà il suo spazio quando ci saranno delle partite contro squadre con simili tonalità cromatiche..

Sul retro, posto al di sopra del nome del calciatore e del numero della maglia che avranno il classico font della Football League, compare il secondo sponsor del club, Football Manager, il famoso gioco manageriale che appassiona quotidianamente tantissimi amanti del calcio, Nel complesso una maglia pulita che potrà risultare fin troppo semplice ma che quantomeno non stravolge la tradizione della squadra, I calzettoni fiume della romagna sono gialli mentre la divisa che indosserà Heurelho Gomes, nuovo portiere degli Hornets, è verde con inserti neri..

Molto elaborato invece il design bianconero dell’away kit che è già stato accolto favorevolmente dalla critica e dai tifosi, Se in un primo momento si può pensare ad una scelta che si possa ricollegare con la presidenza Pozzo e quindi come una sorta di tributo ai cugini dell’Udinese, ecco che scavando nella storia del Watford scopriamo che quasi agli albori il club indossava proprio i colori bianconeri, adottati per la prima volta nella stagione 1909-1910 e abbandonati nel corso degli anni ’20 in favore del blu che resistette fino fiume della romagna all’avvento dell’odierno giallo..

Una sorta di tributo ad un kit indossato un secolo fa dunque, con il club che ha anche dichiarato che la scelta è stata fatta per onorare la Royal British Legion a 100 anni di distanza dall’inizio della Prima Guerra Mondiale dove ben 12 giocatori allora facenti parte della rosa combatterono per la patria. A tal proposito, per ogni kit venduto 1 sterlina sarà simbolicamente donata proprio alla RBL. Le righe bianconere della maglia si interrompono per fare spazio allo stemma del club e di Puma. Il colletto è interamente bianco, mentre la trama frontale della maglia non viene ripresa nella parte posteriore che è completamente nera e va a confluire nelle maniche anch’esse monocolore fino ai bordi bianchi. I pantaloncini sono neri e lo stemma assume i colori della maglia come sempre più spesso siamo abituati a vedere oggi. Per i calzettoni invece ecco una trama con pinstripes orizzontali nere e bianche.

In questo modo Puma è riuscita a creare fiume della romagna un kit innovativo ma allo stesso tempo inerente con la storia del club e con una ricorrenza, quella del tributo alle truppe britanniche che di solito si svolge in Novembre, che è da sempre molto sentita in Inghilterra, E voi cosa ne pensate? Vi piacciono i nuovi kit Puma per il Watford 2014-2015?.

Si rinsalda ulteriormente il legame tra la Reggiana, la Città del Tricolore, ed Erreà. Un rapporto nato per la prima volta nel 1988, anno della nascita dell’azienda di San Polo di Torrile, e arrivato alla stagione numero quattordici dopo alcune sporadiche interruzioni. La notizia del rinnovo di uno dei matrimoni più longevi del calcio italiano, già nell’aria da giorni, arriva direttamente dal sito web dei granata, che sottolinea la reciproca soddisfazione di entrambe le parti per una proficua partnership.

“Siamo onorati di proseguire la collaborazione con Erreà”, afferma il presidente granata Alessandro Barilli, “e voglio quindi ringraziare il presidente Angelo Gandolfi e il suo staff per la stima e la fiducia che hanno voluto confermarci: ci accomunano i valori di serietà, spirito di sacrificio e sensibilità territoriale e sono certo che svilupperemo insieme un buon lavoro nel prossimo biennio”, La replica di Angelo Gandolfi, presidente Erreà Sport: “Siamo molto contenti di poter annunciare il rinnovo di questa collaborazione che da anni ci lega alla Reggiana, Un rapporto consolidato fiume della romagna nel tempo fatto di identità di valori oltrechè di una grande stima, Sono sicuro continueremo a lavorare insieme con l’intenzione di migliorarci reciprocamente ed uniti dagli stessi obiettivi”..

Nonostante dunque le recenti vicissitudini e il crescente astio della piazza verso il Presidente Barilli, al timone ormai da un quadriennio, auguriamo alla Regia un pronto riscatto, che possa far dimenticare gli ultimi campionati di estrema fiume della romagna sofferenza e, perché no, una storica risalita nella serie cadetta, Con Erreà al proprio fianco, naturalmente..



Messaggi Recenti