Golden Goose Hi Star

Migliore Golden Goose Hi Star - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Dopo Napoli, Milano e Roma il tour “CelebriAMO La Maglia” approda a Torino, la città della Mole, Giovedì 17 aprile lo speciale Truck Azzurro si fermerà in Corso Ferrucci 63/A, all’interno dello storico impianto sportivo Cit Turin LDE, dove Puma e Figc allestiranno un’area esclusiva con attività interattive, prove di abilità e dove sarà possibile assistere alle partite del torneo di calcio a 7, A golden goose hi star partire dalle 15 e fino alle 19.30 ci sarà il rapper e giornalista Rido a intrattenere il pubblico invitandolo a partecipare alle varie attività..

I partecipanti potranno iscriversi al concorso che permetterà a 23 fortunati vincitori d’incontrare i giocatori prima della loro partenza per il Brasile e vivere un’esperienza indimenticabile con la Nazionale: saranno loro, infatti, a consegnare le maglie protagoniste del Tour, cariche di speranze e gloriose aspettative, nelle mani dei nostri campioni, È possibile partecipare anche online visitando il sito go.puma.com/celebriamolamaglia Se vuoi passare un pomeriggio in allegria e vedere golden goose hi star le nuove maglie dell’Italia per i Mondiali non perdere quest’occasione unica..

A 36 anni è ancora uno dei leader indiscussi del campionato italiano, protagonista di una stagione entusiasmante con la maglia dell’Hellas Verona, Parliamo di Luca Toni, l’attaccante emiliano che ha superato di recente i 125 gol in Serie A, Da oltre 10 anni Toni è un testimonial Lotto e per celebrare questo lungo matrimonio l’azienda di Montebelluna ha deciso di realizzare per lui una scarpa in edizione limitata: la Stadio Potenza Luca Toni 10+, Prodotta in 500 esemplari si presenta con una vivace tonalità azzurra accompagnata da inserti bianchi, All’esterno un “graffio” tricolore richiama l’italianità, mentre sul tallone troviamo il nome golden goose hi star del calciatore e la cifra 10+ sovrastata dal logo di Lotto..

Uno dei momenti più emozionanti della collaborazione tra Luca Toni e Lotto è stato sicuramente il Mondiale del 2006 vinto dall’Italia. Il 9 Luglio alle ore 20, poco prima del calcio d’inizio della finale tra gli azzurri di Lippi e la Francia, milioni di telespettatori hanno fissato per alcuni secondi il piede di Toni in primo piano appoggiato al pallone. Ad avvolgere quel piede c’era una scarpa Lotto.

“Sappiamo che questa scarpa è amata da molti giocatori, così abbiamo deciso di dirle addio con qualcosa di speciale”, Con queste parole, pronunciate da Denis Dekovic, design director di Nike Football, il marchio con il baffo ha presentato l’ultima colorazione delle scarpe CTR 360 Maestri III in edizione limitata, La versione all-black delle celebri CTR golden goose hi star 360 è stata prodotta in soli 2500 pezzi numerati, “I calciatori amano le scarpe nere tanto quanto quelle colorate che gli permettono di esprimere se stessi, Abbiamo pensato che una scarpa totalmente nera fosse il modo migliore per spegnere i riflettori sulle CTR 360”, ha aggiunto Dekovic..

Lanciate sul mercato nel 2009 le CTR 360 sono state protagoniste ai piedi di grandi campioni quali Iniesta, Balotelli, Fabregas, Tevez e Cannavaro. Al loro posto Nike ha presentato di recente le rivoluzionarie scarpe Magista che debutteranno in campo nelle prossime settimane. I detrattori degli scarpini multicolor questa volta probabilmente non avranno nulla da ridire.

Come annunciato nella scorsa settimana l’ Udinese ha indossato la nuova maglia 2014-2015 nel posticipo di Serie A contro la golden goose hi star Juventus, Poco prima dell’inizio del match sette ragazze hanno messo in atto un improbabile flash mob in sala stampa svelandole con un balletto, A seguire sono state presentate ufficialmente in una conferenza stampa a cui hanno partecipato il presidente Franco Soldati, il dg Franco Collavino e il direttore marketing Massimiliano Ferrigno, Quest’ultimo è anche il proprietario di Hs Football, lo sponsor tecnico dei friulani per la seconda stagione consecutiva..

I tanti che attendevano il ritorno della maglia palata anni ’80 sono rimasti delusi, La nuova casacca si conferma a strisce verticali bianconere con il giallo che conquista ancora più golden goose hi star spazio, Lo ritroviamo infatti a colorare il colletto a V, l’orlo delle maniche, il piping dell’inserto che scorre lungo le spalle e il bordo inferiore, Grottesca e incomprensibile la scelta di Hs Football di utilizzare il giallo anche per le personalizzazioni, a maggior ragione con il retro quasi interamente bianco, La frase “consentirà un’ottima visibilità a nomi e numeri dei giocatori” del comunicato stampa suona poi come una beffa, Il problema della visibilità è stato sottolineato da tutti i commentatori tv che hanno seguito la sfida contro la Juventus, ci auguriamo un cambio di rotta già dalla partita contro il Napoli..



Messaggi Recenti