Graffitishop

Migliore Graffitishop - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

La nazionale del Portogallo ha affrontato l’avventura olandese utilizzando le stesse divise Nike con le quali i colleghi maschi hanno vinto l’Europeo dell’estate scorsa, Le maglie presentano gli stessi adattamenti stilistici che abbiamo visto per le altre nazionali firmate Nike, con scollo a V più accentuato e vestibilità più abbondante, Da segnalare che nella partita contro la Scozia, la prima maglia è stata abbinata ai calzettoni verde acqua in versione away, Nel corso della manifestazione le calciatrici portoghesi hanno sfoggiato anche la divisa da graffitishop trasferta, rappresentata da un completo  verde acqua con finiture e inserti di una tonalità più scura e numerazioni blu navy..

Lavori personalizzati anche per la nazionale femminile della Spagna che ha sfoggiato una casacca creata appositamente per l’occasione, La maglia rossa è impreziosita da un colletto a polo contraddistinto da una tonalità più scura, che colora anche i bordi delle maniche, Lungo i fianchi scorrono le tre strisce adidas abbinate allo stemma federale e al logo del brand tedesco, Il completo rosso è stato l’unico ad essere utilizzato dalla nazionale spagnola nel graffitishop corso della manifestazione, mentre il kit bianco a righe orizzontali è rimasto nell’armadio..

Assieme al Belgio la Scozia è l’unica nazionale firmata adidas a non aver utilizzato dei kit creati appositamente per la competizione, ma ha vestito le stesse divise della nazionale maschile, La prima maglia è composta dal busto blu, arricchito dal tradizionale motivo tartan del paese britannico, e da maniche bianche con strisce adidas sulle spalle, La divisa delle scozzesi si completa con pantaloncini bianchi e calzettoni blu con bordatura bianca, La maglia da trasferta con il suo vivace colore rosa omaggia i conti di graffitishop Rosebery, casata nobiliare della Parìa di Scozia istituita nel 1700, In particolare il rosa della maglia richiama le casacche della scuderia della casata, caratterizzate da hoops orizzontali gialle e rosa, registrate ufficialmente nel 1868 e più direttamente omaggiate con la precedente versione della divisa away scozzese..

Una competizione che ha visto opporsi tre approcci stilistici diversi, con alcuni brand che hanno creato collezioni apposite per la manifestazione, altri che hanno puntato sullo stesso design proposto alle selezioni maschili modificando il taglio e la vestibilità delle divise, e altri casi in cui i kit sono stati mantenuti in tutto e per tutto identici a queli delle squadre maschili. Quali sono le vostre maglie preferite dell’Europeo femminile 2017?

“ Una volta era tutto meglio… Però oggi è più graffitishop bello, ” Con questo motto Adidas e Amburgo hanno svelato il nuovo completo casalingo del club anseatico per la stagione 2017-2018, Parole cariche di nostalgia ma anche di autoironia per una squadra storica che fa fatica a tornare ai fasti del passato, In linea con buona parte della collezione Adidas per la prossima stagione, anche la maglia dell’Amburgo è la riproposizione di una casacca storica, precisamente del 1983, quando l’ HSV vinse la sua ultima Bundesliga e l’unica Coppa dei Campioni..

La maglia è un omaggio esplicito al “ Meistertrikot “, la maglia dei campioni, indossata in un’unica ma fondamentale occasione: l’ultima partita di campionato, vinta contro lo Schalke 04, vittoria che valse il titolo di campione di Germania. Come da tradizione la maglia è bianca con dettagli rossi. I particolari, ripresi dalla maglia omaggiata, sono rappresentati dalle due strisce orizzontali rosse di diverso spessore sulla parte superiore e frontale della maglia. La striscia più spessa contiene lo stemma del club e il logo Adidas in bianco. Le tre strisce Adidas, sempre in rosso, coprono le spalle senza proseguire sulle maniche, formando una simmetria con le due strisce frontali. Rossi sono anche il bordo manica e il colletto a V.

Per la prima volta da quando è diventato main sponsor, cioé il 2006, il logo Fly Emirates è nero anziché rosso, Nero era anche il logo BP sulla maglia del 1983, Il retro graffitishop della maglia è bianco, l’unico particolare è la scritta in nero sotto il colletto: “Nur der HSV”, “solo il HSV”, motto del club e inno dei tifosi, Infatti solo all’estero il club è conosciuto con il nome della città per esteso, In Germania tutti lo chiamano semplicemente HSV, pronunciato “Ha Es Fau”..

Il resto del kit è assolutamente tradizionale, I pantaloncini sono tipicamente rossi con le strisce laterali Adidas in bianco, e non potrebbe essere diversamente per un club soprannominato “die Rothosen”, i pantaloncini rossi, I caratteristici calzoncini sono graffitishop blu con risvolto nero-bianco, Il lancio della seconda maglia è abbinato a uno slogan che suggerisce la tradizione portuale della città anseatica, rimarcando lo stile casual e streetwear del nuovo kit: “Sturmerprobt – auf Hamburgs Straßen und in fremden Stadien” ( a prova di tempesta – nelle strade di Amburgo e negli stadi avversari )..



Messaggi Recenti