Hogan Active One

Migliore Hogan Active One - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Medesimo template anche per la terza casacca che combina il bianco con il grigio perla, qui  compaiono entrambi i colori societari per le finiture, Il giallo decora il colletto, il blu ricopre il bordo delle maniche, Il “calciatore” dello sponsor tecnico Legea è rossoblù, Nuovo look anche per i portieri che hanno a disposizione un’elegante maglia nera e grigio antracite, Il colletto e i hogan active one polsini delle maniche sono gialli, mentre le personalizzazioni dei giocatori sono riempite di bianco..

I nuovi kit debutteranno nella trasferta contro l’Entella, i tifosi invece hogan active one dovranno attendere il mese di marzo per acquistarli in negozio, Cosa ne pensate di questa atipica strategia di marketing per le maglie del Frosinone 2016-2017?.

Adidas presenta oggi la nuova collezione di prodotti per il calcio giocato denominata “ hogan active one Blue Blast “, Si parte con la  ACE 17, la scarpa fiore all’occhiello della casa tedesca, Il concetto di adidas è quello di creare i migliori prodotti per ogni esigenza di gioco, a partire quindi dal terreno; ogni “famiglia” di scarpini da calcio adidas prevede una versione stadium, una cage e una street, Facile quindi interpretare il concetto “ From stadium to the street “..

Iniziamo questo percorso proprio dalla versione dedicata al calcio, quella che vediamo ai piedi di Paul Pogba, Mesut Ozil, Koke e Dele Alli. La nuova adidas ACE17+ PureControl non cambia solo nella colorazione, infatti la struttura dello scarpino non è la medesima del pacchetto Red Limit. Il cambio determinante riguarda il “ collarino ” che non è più di quel materiale elastico “a maglia”, ma è strutturato come la versione Cage TF (che potete vedere in foto sotto). Avrete notato come già dalla collezione Red Limit i professionisti hanno utilizzato questa versione “aggiornata” ( qui alcune foto del nostro Photoboots ), ma quali sono le migliorie reali? Una risposta precisa ve la daremo dopo averle provate accuratamente in campo, la sensazione “a pelle” è di una maggiore stabilità nella calzata rispetto alla precedente struttura.

Dallo stadio si passa alla “gabbia” del calcetto, Le ACE17+ PureControl TF sono ad oggi l’unico scarpino da calcio a 5 dotato di tecnologia “laceless”, Le differenze con la versione da calcio sono ovviamente nella suola, ideata per una trazione ideale hogan active one sui campi in erba sintetica, Ma poi? Interessante come il primeknit della tomaia risulti molto più “robusto” e che la struttura generale dello scarpino sia pensata per una maggiore resistenza sui terreni sintetici, Sappiamo bene che l’ usura su erba sintetica è molto maggiore rispetto ai terreni in erba naturale..

Dalla Cage arriviamo al terreno più innovativo, anche se poi è quello più immediato, dove tutti abbiamo iniziato a dare i primi calci ad un pallone: la strada. La struttura della scarpa è impostata per essere confortevole al massimo, con la tecnologia boost a farla da padrone. La tomaia è molto morbida, ma al tempo stesso resistente e protetta da eventuali abrasioni su asfalto o cemento. È chiaro che il calcio di strada prevede modalità di gioco, di tocco e modi di calciare il pallone totalmente differenti.

“Mi emoziono ogni volta che vedo sui giornali una parola che inizia per J”, questa frase dell’avvocato Gianni Agnelli ha contribuito a ispirare il nuovo logo della Juventus presentato ieri in una serata di gala a Milano, All’evento “ Black and white and more ” era presente la rosa bianconera, l’intero organigramma e numerosi vip tra cui Michele Placido, Emily Ratajkowski, Martina Colombari, hogan active one Cristina Chiabotto, i dj Linus e Fargetta, Federica Panicucci, Antonio Cabrini e lo chef Carlo Cracco..

Un taglio netto con il passato hogan active one per l’inizio di una nuova era con l’obiettivo di crescere in termini di presenza, influenza e business attraverso un’identità visiva completamente rivoluzionata, Il nuovo logo, che è stato realizzato dall’agenzia Interbrand e sarà implementato ufficialmente dal mese di luglio, rappresenta tre elementi che costituiscono il DNA della Juventus: la “J” del nome, le strisce bianconere della maglia e la stilizzazione dello scudetto, simbolo di vittoria..



Messaggi Recenti