Plecaki Fjallraven

Migliore Plecaki Fjallraven - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

L’avevamo già intravisto nei vari ritiri pre-campionato delle squadre italiane, con grande curiosità di vederlo da più vicino, Nike Ordem 4 è il nuovo pallone ufficiale della Serie A, che sarà utilizzato nel corso della stagione 2016-2017 sui campi di Serie A TIM, TIM Cup, Supercoppa TIM e delle competizioni Primavera TIM, Accantonato quindi l’ormai vecchio Ordem 3, con quel bianco-rosa che tanto ha diviso gli appassionati nella passata stagione, ritroviamo una grafica ancora più colorata di quella precedente, con toni caldi tra l’arancio e il plecaki fjallraven violetto, spezzati da grandi pentagoni bordati di nero..

Il nuovo pallone, migliorato e aggiornato, è stato rifinito lavorando su tre elementi chiave: struttura, materiali e grafica, Un nuovo sistema di camera d’aria ricoperto garantisce la superficie più liscia e consistente possibile, generando un tocco ottimale e stabilità in volo, La struttura geometrica composta da 12 pannelli saldati a caldo utilizza un nuovo inchiostro stampato a plecaki fjallraven 3D per ottimizzare ulteriormente la presa tra scarpa e pallone, Infine, la grafica del pallone segue il principio di design “Flow Motion”, applicando una luminosità che assicura un’eccellente visibilità quando la palla è in gioco..

Il nuovo Nike Ordem 4 sarà, ovviamente, anche il pallone per altri due campionati europei: la Premier League e La Liga spagnola, Toni giallo-rossi per il pallone spagnolo, con richiamo evidente alla bandiera del paese, e toni plecaki fjallraven fluo-violetti per il campionato inglese, donando la grafica più appariscente al paese britannico..

Mancava solamente Puma nel mercato della tecnologia Mid-Fit, le scarpe alte che garantiscono una sensazione sempre più vicina alla naturale anatomia della articolazione tra gamba e piede. Arriva oggi, infatti, la nuova Puma EvoTouch, che non solo lancia sul mercato la prima vera e propria scarpa alta nella casa tedesca, ma aggiunge una nuova collezione alle due già esistenti, quali EvoSpeed ed EvoPower. Il nome lascia già intendere quale sia il target di progettazione e costruzione di una scarpa come la EvoTouch, che va a coprire le esigenze di giocatori che fanno del tocco di palla la propria prerogativa principale. Non a caso, infatti, la nuova scarpa Puma è progettata per essere costruita con una tomaia in pelle di canguro, che ne fa appunto il primo esempio di scarpa alta pensata e studiata per avere una tomaia con il pellame, piuttosto che un materiale sintetico.

La scarpa è studiata per giocatori come Cesc Fabregas, testimonial principale, che fa del palleggio e del tocco sopraffino le sue doti principali, e che rende l’idea sulle esigenze che questa scarpa vuole coprire, Tomaia in pelle, garanzia storica di comfort e feeling con il pallone, costruita sopra una gabbia interna che permette di aver maggiore stabilità, Pad posti all’interno invece, a forma di freccia, vanno a formare il GripTex, la cui funzione principale è quella di non permettere al piede di scivolare all’interno della scarpa, Il piatto suola SpeedTrack chiude la struttura della scarpa, contornata da tacchetti conici, plecaki fjallraven che dà una conformazione piuttosto classica ma interessante..

Come già detto Puma arriva solo ora alla tecnologia Mid-Fit, ed è per questo che in qualcosa doveva differenziarsi rispetto alla concorrenza. La tomaia in pelle, unita ad una suola con soli tacchetti conici, regala al mercato una scarpa moderna con caratteristiche classiche, che rimandano quindi al concetto di scarpino più amato: sensazione al tocco di palla che solo il pellame sa dare, unita ad una suola che ha la garanzia di essere universale e piacevole per chiunque la utilizzi.

Una partenza a razzo quella del Bari targato Giancaspro, oggi sono stati presentati il nuovo stemma con il galletto, lo sponsor tecnico Umbro e ovviamente le maglie da gara per la stagione 2016-2017, Finalmente torna in auge la maglia bianca in casa, il rosso diventa il colore secondario e decora il colletto a girocollo, l’orlo delle plecaki fjallraven maniche e i loghi Umbro, La nuova maglia bianca omaggia il territorio con una stampa sublimatica che raffigura il lungomare di Bari, sul retro invece c’è il motto “Forza vecchia stella del Sud”, Sul petto compaiono lo stemma ovale, il logo di Umbro e gli sponsor Betland e Balkan Express..

Un altro dettaglio si cela all’interno del colletto dove sono riportate le coordinate geografiche dello stadio San Nicola, I pantaloncini sono molto semplici nel loro candido bianco, i calzettoni invece presentano il galletto sulla parte frontale e la scritta “FC Bari 1908” sul lato posteriore, “È un piacere per Umbro Italia affiancare il Bari in qualità di sponsor tecnico” – ha affermato Mauro Redaelli, country manager Umbro Italia – “ ci fa piacere sostenere una squadra con una storia importante che ci riconduce al cuore e all’anima della passione per il calcio, Si tratta dunque di una scelta strategica per Umbro, poiché i valori perseguiti dal Bari sono affini a quelli che il nostro brand rappresenta, Anche lo stadio San Nicola ha caratteristiche non comuni: è il quarto in Italia ed unico nel suo genere, a partire dal suo architetto d’eccezione Renzo Piano che lo battezzò l’Astronave quando fu costruito in occasione dei Mondiali 1990, Per non parlare della tifoseria numero uno in Serie B per presenze e passione, Diamo dunque il benvenuto alla Bari nella grande famiglia delle squadre Umbro e ci uniamo ai suoi tifosi nel motto: Forza vecchia stella del plecaki fjallraven Sud!”..



Messaggi Recenti