Puma Cell Endura

Migliore Puma Cell Endura - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Pantaloncini e calzettoni rimasero invariati, Il blu navy “avanzò” fino a colorare le maniche e il colletto, incorniciando ed esaltando il design diviso a metà rosso e blu, Sul petto, ai lati dello stemma, erano ricamati gli anni 1899 e 1999, Le personalizzazioni passarono dal giallo al più “celebrativo” color oro, Questa divisa fu indossata per tutto l’anno 1999 ed oltre, fino al termine della stagione 1999-2000, puma cell endura Nel 2000-2001 si tornò al tradizionale design a strisce verticali larghe, con una maglia a prima vista estremamente simile a quella del 1998, quasi a volerne compensare la breve durata..

Le differenze tra la casacca del 1998 e quella del 2000-2001 erano lievi: il colletto diventava a polo e lateralmente erano presenti degli inserti blu in materiale traspirante, Probabilmente la tonalità dei colori era leggermente diversa, ma senza avere le maglie sotto mano non è possibile dirlo con certezza, Vennero confermati, ma rinnovati nello stile, pantaloncini e calzettoni blu navy e le personalizzazioni gialle dopo la parentesi dorata, La divisa con pantaloncini e calzettoni più scuri venne riproposta per l’ultima volta nella stagione 2001-2002, Successivamente, l’ultima puma cell endura apparizione del blu navy è stata quella sulle maniche della maglia del 2003-2004..

A poche ore dall’anticipo di Serie A contro la Roma, adidas ha presentato la nuova maglia del Milan 2015-2016, La maglia home rende omaggio ai colori e alla tradizione rossonera grazie al ritorno delle strisce classiche,  5 nere e 4 rosse, senza tralasciare comunque l’attenzione all’innovazione e alla cura del design, Dopo una stagione contraddistinta da uno stile futuristico, adidas ripristina le strisce rossonere puma cell endura uguali tra loro, un forte riferimento all’anima del club e alla sua storia..

Colpisce l’uso di un rosso più scuro rispetto alle annate precedenti, un effetto che risulta ancora più evidente durante le partite. Qualcosa di simile l’avevamo visto sempre a Milano, sponda Inter, con le maglie 2013-14. Permane sul cuore lo scudo bianco con la croce di San Giorgio, storico elemento dello stemma di Milano. All’interno della croce troviamo il logo ufficiale club rossonero in tono su tono. Sulle spalle e sulle maniche le tre strisce adidas si colorano di grigio.

Il colletto è a girocollo e sul retro ospita il ricamo “AC Milan” con il font Milan Type, lo stesso utilizzato per nomi e numeri che quindi rimangono uguali alla puma cell endura stagione che sta per concludersi, La maglia si chiude con un bordo nero in cui è presente un tag con la bandiera dell’Italia e un richiamo ai colori di Expo2015 per rendere omaggio alla città di Milano che, dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, ospiterà l’esposizione universale, “Siamo lieti di presentare la ventiduesima maglia rossonera nata dalla collaborazione dei nostri designer con il team Marketing dell’AC Milan” ha dichiarato Andreas Gellner, amministratore delegato adidas South Europe, “Il lancio della maglia sarà seguito, nei prossimi mesi, da una campagna di comunicazione a livello globale che vedrà protagonisti alcuni giocatori del Milan e sarà veicolata principalmente sui canali digitali e attraverso operazioni grassroots nei principali mercati, come Italia e Cina”..

“Questa maglia riflette in un’unica ed elegante dichiarazione alcuni concetti importantissimi, ovvero il connubio fra attualità e storia che rende il nostro club così speciale e la simbiosi fra stile e innovazione, fra eleganza e funzionalità. Sono questi i valori che contraddistinguono il Milan ed adidas. La maglia mostra infatti in modo eloquente il legame forte che esiste da ormai oltre venti anni fra adidas e Milan, due realtà molto unite che condividono profondamente il valore dell’eccellenza nello sport. Siamo molto orgogliosi di questa maglia e lavoreremo strettamente insieme con adidas per supportare il suo lancio nel mondo” – ha dichiarato Jaap Kalma, direttore commerciale AC Milan.

I pantaloncini casalinghi sono bianchi con le tre strisce grigie, ma sono disponibili anche quelli neri da utilizzare in caso di necessità, Neri anche i calzettoni che oltre alle righe grigie del risvolto presentano una banda orizzontale e la scritta “Milan”, Un palcoscenico prestigioso per la maglia away che ha esordito nel derby della Madonnina contro l’Inter disputato a Shenzhen, in occasione del tour cinese della squadra e della International Champions Cup 2015, Adidas ha voluto omaggiare i tanti tifosi cinesi puma cell endura che ogni giorno seguono il club rossonero con affetto..

La maglia come di consueto è bianca, colore a cui sono legate le più importanti vittorie internazionali del club quest’anno allenato da Sinisa Mihajlovic, Lo scollo è a ‘V’ da cui si dipanano le tre strisce grigie, più chiare rispetto a quelle della maglia casalinga, Il petto è attraversato da una banda rossa a sua volta arricchita da tante striature rosso scure e nere che sono simbolo di dinamicità e movimento, L’orlo delle maniche, così come lo spesso bordo inferiore, è colorato di rosso, Presente anche qui l’ etichetta tricolore contornata dai colori di Expo puma cell endura 2015..



Messaggi Recenti