Scarpe Adidas 2015

Migliore Scarpe Adidas 2015 - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

PRATO Ultimo baluardo di Mass nella Prima Divisione è il Prato, che utilizza le stesse divise della passata stagione, Il kit casalingo è rappresentato da un completo monocolore azzurro, eccezion fatta per il colletto a polo bianco e per i pantaloncini bianchi indossati in alcune occasioni, Speculare al primo ma completamente bianco il kit da trasferta, SALERNITANA Una collezione completa e molto curata è quella realizzata da Givova per la Salernitana ; sono ben quattro infatti le divise sfoggiate dai campani nel corso della stagione, La divisa casalinga gioca sull’abbinamento tra il tradizionale granata della maglia e un nero lucido di pantaloncini e calzettoni, Ad impreziosire il lavoro la figura dell’ippocampo impresso tono su tono sul fianco destro e un pannello raffigurante il Santo Patrono di Salerno, San Matteo, posto dietro il colletto, Dorate le numerazioni e il disegno dell’ippocampo ricamato sui calzettoni, Stesso stile per il completo da trasferta che propone maglia e calzettoni bianchi e pantaloncini bianchi o granata secondo necessità, Particolare il terzo kit che riporta alla luce gli antichi colori della Salernitana, il bianco e il celeste abbinandoli al granata, Il risultato è un completo molto moderno e innovativo composto da maglia azzurra crociata granata, pantaloncini bianchi crociati azzurri e calzettoni scarpe adidas 2015 bianchi, La divisa è stata spesso utilizzata con pantaloncini e calzettoni neri della divisa casalinga facendo mancare l’abbinamento tra bianco e celeste, La Salernitana, infine, ha disputato la finale di ritorno di Coppa Italia indossando una divisa celebrativa in onore di Agostino Di Bartolomei, un kit dai toni decisamente vintage contraddistinto dalle pinstripes bianche..

VIAREGGIO Concludiamo la panoramica sulla Lega Pro con le divise del Viareggio prodotte da Royal Sport, sponsor tecnico che a quanto ci risulta dovrebbe lasciare spazio a Givova dalla prossima stagione, La divisa casalinga presenta un template molto particolare, costituito da strisce verticali bianconere interrotte in prossimità del petto da un inserto appuntito e nella parte superiore scarpe adidas 2015 da una doppia fascia orizzontale che dal fianco destro raggiunge la spalla sinistra, Le numerazioni rosse risaltano nel pannello posteriore mentre pantaloncini e calzettoni neri completano il kit, Carnevalesco il kit da trasferta, rappresentato da un completo bianco con numerazioni rosse arricchito dalla figura del Burlamacco, simbolo del famoso Carnevale di Viareggio, Chiude la collezione un secondo kit da trasferta blu con un inserto bianco che si sviluppa lungo il fianco sinistro e attraversa orizzontalmente la parte superiore della maglia..

Analizzando le sponsorizzazioni di scarpe adidas 2015 questo Girone B notiamo una notevole differenza di distribuzione rispetto al Girone A, Qui a farla da padrone è Legea, con cinque sponsorizzazioni, tallonata da Givova ferma a quattro, Seguono, con una squadra a testa Max Sport, Erreà, Macron, FG Sport, Joma, Mass, Sportika e Royal Sport, Abbiamo terminato il nostro lungo viaggio sul pianeta Lega Pro e abbiamo visto una marea di colori, modelli e maglie diverse, È giunto il momento di tirare le somme e di proporre le vostre personali top 3 e flop 3 sul Girone B..

È stata presentata ufficialmente a Formello la nuova maglia della Lazio 2014-2015, realizzata per il terzo anno consecutivo da Macron. I biancocelesti la indosseranno per la prima volta domenica 18 maggio nell’ultima giornata di Serie A contro il Bologna, da qui la presenza della coccarda di Coppa Italia nelle immagini di Keita e Biglia. Lo stile della nuova casacca è chiaramente ispirato a quella celeste del 1974-75, la prima stagione in cui la Lazio portò il tricolore sul cuore. Esattamente 40 anni fa, il 12 Maggio 1974, i ragazzi di mister Maestrelli, guidati dal bomber Giorgio Chinaglia, conquistarono il primo scudetto della storia.

Per celebrare scarpe adidas 2015 questo evento Macron ha decorato con il tricolore la metà sinistra nascosta sotto il colletto in maglieria, che termina con un vistoso inserto a punta, Sul petto trova spazio lo stemma societario in due versioni : in rilievo nel tessuto e ricamato con il consueto bordo blu, Altri dettagli sono il ricamo “S.S, Lazio 1900” sul retro del collo e il bordo delle maniche in biancoceleste, La vestibilità è “body fit”, aderente al corpo, mentre la traspirabilità è favorita dagli inserti in micromesh sui fianchi..

Anche il nuovo font di nomi e numeri, applicati in bianco con un’ombra esterna, si rifà a quello ’74. I pantaloncini bianchi sono molto semplici con un piccolo rettangolo celeste sui lati e il nome completo del club all’interno della cintura. Bianchi anche i calzettoni. Di seguito un estratto delle parole dei protagonisti durante la conferenza stampa di Formello. Marco Canigiani, responsabile marketing SS Lazio: “L’idea di onorare la maglia del ’74 presentandola oggi è di un anno fa, Macron ha assecondato le nostre richieste. Avremmo voluto presentarla questa sera (c’è una festa scudetto all’Olimpico, ndr), ma poi gli organizzatori hanno preso un’altra strada. La restante collezione arriverà nel mese di giugno”.

Gianluca Pavanello, amministratore delegato Macron: “È un piacere proseguire la collaborazione con la Lazio, Il tessuto tecnico è aderente perchè piace ai calciatori ed ha incontrato il favore dei tifosi, Abbiamo rivisitato il colletto con il scarpe adidas 2015 tricolore per ricordare lo scudetto del 1974”, Le parole di Keita: “È molto comoda, la proverò domenica per vedere come va con il sudore (risata, ndr)”, E di Biglia: “Sono orgoglioso di portare la maglia del primo scudetto, Sembra molto leggera”..

Puma e il  Girondins de Bordeaux hanno presentato la nuova divisa per la stagione 2014-2015, soprannominata Grand Cru, per via del forte legame voluto con il mondo del vino, l’eccellenza del territorio bordolese, Negli ultimi anni le maglie dei girondini ci hanno abituato ad una serie di scelte stravaganti, a volte eccessive e  di sicuro non banali, il tutto incentivato dal duraturo ed affiatato rapporto con lo sponsor tecnico Puma, La prima maglia per la prossima stagione non fa eccezione, riuscendo scarpe adidas 2015 a combinare una rigorosa e semplice eleganza al consueto pizzico di stravaganza, Il modello di base è quello caratterizzato dal colletto a polo button down,  il colore è il tradizionale bleu marine e la scapulaire sul petto è bianca bordata di rosso bordeaux, colore quest’ultimo utilizzato anche per gli inserti sul bordo manica..



Messaggi Recenti