Scarpe Adidas Con Retina

Migliore Scarpe Adidas Con Retina - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Marco Borriello (Atalanta) – Nike Mercurial Superfly IV Antonie Griezmann (Atletico Madrid) – Puma EvoSpeed SL Tricks Euro2016 Mario Gotze (Bayern Monaco) – NikeID Magista Obra Josip Ilicic (Fiorentina) – Nike Mercurial scarpe adidas con retina Vapor X Leonardo Bonucci (Juventus) – Nike Magista Obra Julian Boerner (Arminia Bielefeld) – adidas Predator LZ Nicolas Lombaerts (Zenith) – NikeID Tiempo Legend V Ze Luis (Spartak Mosca) – NikeID Mercurial Superfly IV.

Si respira aria di festa in Abruzzo per gli 80 anni del Pescara Calcio, un traguardo che sarà celebrato scarpe adidas con retina con molteplici iniziative, Fra queste c’è anche una maglia commemorativa firmata dallo sponsor tecnico Erreà, ispirata chiaramente al passato in omaggio ai gloriosi anni del club del Delfino, In particolare la maglia riprende quella del 1976-77, stagione in cui il Pescara fu promosso per la prima volta in Serie A dopo gli spareggi contro Atalanta e Cagliari, Una casacca indossata anche dall’ex bandiera Vincenzo Zucchini, scomparso prematuramente pochi anni fa..

La maglia disegnata da Erreà è quindi bianca con un vistoso colletto a polo chiuso dai laccetti, Sul lato sinistro e sulle maniche scorre una banda verticale con i colori nero, azzurro e bianco, un dettaglio ripreso anche sul risvolto dei calzettoni, Nella versione che indosseranno i calciatori c’è anche una patch cucita sotto il logo del brand emiliano con la scritta “Pescara-Brescia 23/04/2016”, mentre sulla manica sinistra compare una toppa che ricorda l’80° anniversario scarpe adidas con retina con gli anni 1936-2016..

Una curiosità, lo stesso modello di maglia viene utilizzato da una selezione di vecchie glorie del Pescara nel Memorial Vincenzo Zucchini durante l’estate, in onore del capitano gentiluomo. I tifosi potranno acquistare la speciale casacca celebrativa, prodotta in edizione limitata, presso lo store ufficiale. Le maglie indossate in campo, invece, saranno messe all’asta per beneficenza.

Mercoledì sera lo Sporting Kansas City ha festeggiato il ventennale della prima scarpe adidas con retina partita in MLS ricordando le divise con cui la franchigia esordì nella lega, Per la celebrazione è stata creata una maglia pre gara che riprendeva la fantasia delle stravaganti casacche arcobaleno del 1996, Lo stesso pattern arcobaleno è stato riportato sui numeri delle divise con cui lo Sporting Kansas è sceso in campo nella partita di campionato contro i Colorado Rapids, nella riedizione del primo match in MLS di 20 anni fa, Per la cronaca l’incontro del 1996 terminò 3-0 per i padroni di casa mentre quello di mercoledì è invece finito 1-2..

È stato un tipo di celebrazione che mi ha riportato alla mente quanto mi colpirono all’epoca quelle maglie. La neonata Major League Soccer era trasmessa su Tele+, con bizzarre regole per tentare di “americanizzare” il calcio: tempo effettivo, sirena finale e shoot out in caso di pareggio… A contribuire a rendere quel soccer ancora più esotico c’erano le divise delle squadre. Quelle dei Kansas City Wiz spiccavano particolarmente, grazie ai tanti colori utilizzati e alle linee ondulate.

Due erano in particolare gli aspetti che mi avevano colpito, Il primo era il colletto alla coreana che la accomunava a quanto di più lontano ci fosse dalla maglia dei Wiz: quella della Germania campione d’Europa nel 1996, Il secondo era costituito dal formato unico delle tre strisce : grandi, ondulate sul petto e distinte in rosso in mezzo all’azzurro, il giallo, il verde e il blu, Era inoltre particolare la scarpe adidas con retina trama traforata del tessuto, probabilmente un altro dettaglio volto ad avvicinare la maglia per materiale alle canotte NBA degli anni ’90..

Il balletto degli sponsor tecnici in casa Southampton è destinato a terminare grazie all’annuncio dell’ accordo con Under Armour fino al 2023, Negli ultimi anni i Saints hanno alternato consecutivamente maglie Umbro, adidas, autoprodotte e di nuovo adidas, Per Under Armour si tratta del secondo club in Premier League dopo il Tottenham, da questa stagione inoltre sponsorizza anche l’AZ Alkmaar, Nei prossimi sette anni Under Armour oltre a realizzare le maglie per il club inglese fornirà 5000 paia di scarpe ai talenti delle giovanili, vestirà i ragazzi della scarpe adidas con retina Saints Foundation e collaborerà a sviluppare la sezione del calcio femminile..



Messaggi Recenti