Scarpe Adidas Superstar

Migliore Scarpe Adidas Superstar - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Most Wanted infatti è il progetto globale che Nike ha creato per offrire a tutti i ragazzi i migliori servizi dedicati al calcio, con la possibilità di ricevere via mail programmi di allenamento personalizzati, accedere alle training facilities delle squadre professioniste – Roma, Inter, Bari e Verona – e di mettersi alla prova di fronte ai migliori coach d’Italia, Non resta che iscriversi (per chi vuole inseguire questo sogno) oppure seguire le varie tappe a cui lo Staff di SoccerStyle24 cercherà di essere il più presente possibile, così da restare sempre aggiornati fino alla fase finale di Milano che si scarpe adidas superstar svolgerà poi in Aprile..

Assolutamente inevitabile, era davvero obbligatorio, Abbiamo preso e spacchettato le nuove adidas ACE16.1 Primeknit, il prodotto Top di gamma della serie “ACE” di adidas, dedicata ai giocatori che controllano il gioco e che influenzano scarpe adidas superstar lo stesso delle proprie squadre con costanza, ordine, giocate che danno equilibrio, ma non sono mai prevedibili, Certo questo è quello che viene decantato dal colosso tedesco, ma quanto c’è di vero e come si comportano le nuove ACE16 Primeknit in campo? Noi siamo qui per questo..

Innanzitutto, alcune informazioni obbligatorie: abbiamo testato le nuove ACE nella colorazione di lancio, suola SG mista (visti i terreni ed il meteo)  e per 2 allenamenti e 2 partite intere, scarpe adidas superstar Tutto questo per non essere influenzati nè dall’entusiasmo iniziale del nuovo prodotto (siamo tutti un po’ bambini), nè da un’unica prestazione (se va troppo bene siamo condizionati in positivo, al contrario in negativo…), Insomma, le abbiamo messe a dura prova, Prime Impressioni.

Pronti via, la sensazione che si prova indossando le ACE16 in Primeknit è di comodità unita alla percezione di avere un prodotto affidabile ai piedi. Infatti la grande morbidezza del materiale non dà assolutamente l’idea di “tenero”, ma, come già detto, di grande affidabilità. Sarete impazienti di utilizzarle. Utilizzo Iniziale Con nostra grande sorpresa, i primi minuti in campo con le nuove ACE16 Primeknit sono il contrario di quello ipotizzato calzandole al di fuori del terreno di gioco. Non ci vorranno però più di 10 minuti a familiarizzare con la suola, inizialmente un po’ rigida, ma che una volta “scaldata” sarà al vostro servizio. Da quel momento, sarà tutto un crescendo ed inizierete a concentrarvi sull’aspetto più interessante dello scarpino, la tomaia. Morbida, elastica, il contatto con il pallone è un piacere sia per tocchi precisi che per calci potenti. Un vero piacere.

Il test in partita Poi bisogna giocarci, e ci sono gli avversari, i momenti dove non si può pensare al proprio scarpino, ma a dare scarpe adidas superstar il massimo, È qui che il nostro test voleva arrivare, a capire se veramente si può percepire una marcia in più, mettendo in chiaro che poi in campo ci andate voi, La risposta è eccellente : primo match di 90 minuti senza un fastidio, terreno morbido e perfetto per la conformazione del piatto suola SG, ma in ogni caso mai uno scivolone, mai instabilità, Contrasti liberi e senza pensieri, lavandole tornano come nuove, Nessuna sorpresa al secondo utilizzo in partita, ovviamente però il feeling aumenta e difficilmente avrete voglia di levarle dai vostri piedini “fatati”..

Considerazioni Finali Dobbiamo essere sinceri, le aspettative erano enormi. In questi casi è sempre un risultato netto, o bene bene o male male. Promuoviamo sicuramente queste nuove ACE16 Primeknit che, oltre ad avere un look che trasuda storia (nonostante l’innovazione), sono veramente performanti in campo. Se dovessimo dirvelo in una frase “è come indossare le adidas Predator Accelerator 1998, ma nel 2016”. Alcune dritte e dettagli importanti : Vi ricordiamo che le nuove adidas ACE16 le trovate disponibili solo da rivenditori specializzati come SoccerHouse24.

La 24ª giornata della Serie A 2015-2016 ha interessato gli appassionati del nostro mondo per l’esordio della terza maglia del Carpi, La squadra di Castori ha tenuto testa al Napoli capolista prima di soccombere per merito del solito Higuain su calcio di rigore, La nuova maglia di Givova non si discosta di molto dallo stile delle prime due presentate lo scorso luglio, A spiccare sul nero che colora l’intero completo è la banda orizzontale biancorossa sul petto, scarpe adidas superstar sulla quale poggia lo stemma societario, Il colletto a ‘V’, così come l’orlo delle maniche e il bordino laterale dei calzoncini, riprende proprio la banda della maglia con la medesima disposizione dei colori..

Givova firma la maglia con il lettering al centro del petto e con i loghi sulle maniche, La parte frontale è ulteriormente arricchita da un motivo tono su tono a sottili scarpe adidas superstar righe orizzontali che già abbiamo visto sulle prime due casacche, Sul retro, oltre ai numeri con il font della Premier League, troviamo sempre il carpino sradicato e il falco che fanno parte dello stemma del Carpi, Come giudicate la terza maglia degli emiliani e quale preferite dell’intera collezione 2015-2016?.



Messaggi Recenti