Scarpe Converse

Migliore Scarpe Converse - Risparmia fino al 60% di sconto. Vedi il tuo oggetto di design preferito.

Il kit da trasferta è, invece, la riprosizione in negativo della prima divisa: sfondo bianco e dettagli in contrasto granata, Vale a dire, tutto quello che nell’home kit era bianco è diventato granata e viceversa, Pertanto, a parte l’inversione cromatica, non sono presenti cambiamenti scarpe converse evidenti, Tutt’altro discorso per la terza maglia che cambia radicalmente rispetto alle prime due diventando grigia e aricchita da qualche dettaglio in più, Iniziamo dalla fascia sul petto che diventa bicolore, metà celeste e metà bianca, Il collo rimane invariato nel disegno ma si adegua al colore della maglia che elimina le bordature delle maniche a favore di due inserti sotto braccio uno celeste (a destra) e uno bianco (a sinistra)..

Spariscono gli stemmi stilizzati della regione e della città mentre marchi e sponsor non cambiano la loro collocazione così come non cambia il font di numbering e lettering che vengono riempiti in bianco, I pantaloncini riprendono il tono grigio della maglia scarpe converse e ripropongono gli inserti rettangolari della maglia in modo speculare: bianco a destra e azzurro a sinistra. I calzettoni ufficiali sono bianchi, ma nell’amichevole estiva contro il Vicenza (unica occasione in cui si è vista finora la terza maglia), ne hanno utilizzato un paio granata..

I portieri vestono una divisa total black con inserti grigio scuro che rifiniscono il collo a giro e attraversano la maglia orizzontalmente da manica a manica, Richiami al bianco sono presenti nel riempimento dei marchi e del nome e numero, Cambia leggermente la geografia del pannello frontale dove lo sponsor tecnico viene centrato e lo stemma del Trapani scarpe converse Calcio viene sollevato tra colletto e spalla, La seconda opzione è andata in scena durante l’ottava giornata di campionato, quando l’estremo difensore granata è sceso in campo con una divisa gialla con inserti neri sul collo e sulle maniche, ripresi dal riempimento dei loghi della divisa..

Insomma, una varietà cromatica per il club delle cinque torri che cercherà di coronare al meglio, magari un giorno con la Serie A, una scalata che dura costantemente da sei anni e che porta ancora una volta il calcio siciliano sotto i riflettori del calcio professionistico.

Per un appassionato – e soprattutto collezionista – calcistico, la nascita di un nuovo club è sempre motivo d’interesse, ancor più ai giorni nostri: dal punto di vista stilistico, in un panorama dove la maggior parte delle squadre risale agli albori del secolo scorso, una formazione che vede oggi la luce può sicuramente fare affidamento su soluzioni molto più creative, optando tra le più diverse e originali partiture di maglia, Purtroppo, pur in mezzo a qualche sporadica gemma, spesso questa possibilità non viene scarpe converse minimamente sfruttata, generando casacche che non mostrano particolari guizzi artistici, e finiscono invariabilmente per sapere già visto..

Con queste premesse, è quindi con piacere che ci ricrediamo e accogliamo l’esordio nel mondo del calcio dei neonati Indy Eleven, formazione d’Indianapolis che dal 2014 scenderà in campo nella NASL – la seconda lega calcistica nordamericana, che nella piramide del soccer si pone esattamente a metà strada tra la più nota MLS e la cenerentola USL Pro. Una squadra, uno stemma, una città Già dal nome e dai simboli scelti, la nuova compagine calcistica dello stato dell’Indiana si pone l’obiettivo di instaurare un forte legame con la sua città d’origine, omaggiandone i maggiori aspetti storici e culturali.

Partiamo dal nome scelto dalla franchigia, e da quell’ Eleven in cui risiede una doppia valenza : da una parte, vuole sì riferirsi agli undici uomini in campo, mentre dall’altra, intende soprattutto rendere onore all’ 11th Regiment of Indiana Volunteers, una divisione militare di fanteria fondata il 25 aprile 1861, che diede un significativo contributo alla causa dell’Unione scarpe converse durante la guerra civile americana, – Per omaggiare questi uomini – nonché tutti i caduti nel corso dei conflitti che durante l’Ottocento portarono all’indipendenza americana -, dal 1901 svetta nel centro di Indianapolis il Soldiers’ and Sailors’ Monument: proprio qui, ancora un 25 aprile ma del 2013, è stato presentato ufficialmente il progetto degli Indy Eleven..

Un luogo denso di significati per il club poiché, all’interno del suo stesso stemma societario, la fa da padrone la statua della Vittoria presente sulla sommità dell’obelisco cittadino – quest’ultimo, come già accade nella bandiera cittadina, riassunto nella stella cerchiata scarpe converse che fa da base al disegno, Il resto dello stemma va ulteriormente a rinsaldare la stretta connessione tra club e città grazie ai colori usati, bianco, rosso e blu, ovvero quelli del vessillo comunale datato 1963 – peraltro, a sua volta una stilizzazione aerea dell’obelisco commemorativo..



Messaggi Recenti